La Notte Bianca delle Chiese: itinerari eucaristici è promossa dal gruppo informale “Arte e Fede Bologna”. 

L’iniziativa consiste in due percorsi guidati per mettere al centro l’Eucaristia come Memoria e come Presenza, che si snoderanno per alcune chiese della città straordinariamente aperte.

Il percorso Memoria partirà da chiesa dei Santi Vitale e Agricola in Arena, ore 19.30 e 21.30 passando per basilica di Santo Stefano, chiesa di San Giovanni in Monte, basilica di San Petronio, cattedrale metropolitana di San Pietro.

Il percorso Presenza partirà dalla cattedrale metropolitana di San Pietro, ore 19.30 e 21.30 passando per chiesa dei Santi Gregorio e Siro, chiesa del Santissimo Salvatore, basilica di San Petronio, santuario di Santa Maria della Vita.

All’interno di due chiese di ciascun itinerario verrà offerto un momento di animazione e riflessione:

  • lettura sul martirio da testi di Sant’Ambrogio e di alcuni testimoni contemporanei

  • poesia e musica, animato da suor Elena Gozzi, suore Francescane Alcantarine, e da Chiara Mancuso (chitarrista)

  • canti del gruppo vocale “Tavolata armonica”, diretto da Maria Concetta Mammi

  • testimonianze di Angelo Fioritti, Direttore del Dipartimento di Salute Mentale AUSL Bologna, di Tedi Marko già medico AUSL all’accoglienza migranti in transito.

L’evento sarà corredato di una mappa, nella quale sono riportati tutti gli appuntamenti proposti da “Arte e Fede Bologna”, nell’ambito delle celebrazioni conclusive del Congresso Eucaristico Diocesano (CED)

Le visite guidate sono gratuite e NON occorre la prenotazione.